Adorazione Eucaristica in silenzio. Allora ascolti direttamente la voce di Dio

0 104

Avete mai provato a stare un’ora di fila in silenzio davanti a Gesù eucaristia? All’adorazione , per esempio , so che partecipano molti (che Dio li benedica sempre per questo!) ma non so quanti di questi adoratori siamo abituati a stare in silenzio nel senso letterale del termine. Molti , quando vanno ad adorare – correggetemi se sbaglio – iniziano a recitare il Rosario o altre preghiere vocali.

Indubbiamente sono cose lodevoli e non sentirete mai da me dire che è una cosa sbagliata pregare il Rosario davanti al Santissimo (a cui è annessa un’indulgenza plenaria, ricordiamolo). Assolutamente e’ una cosa buona e santa da fare il più spesso possibile. C’è però una cosa che è molto importante che forse sarebbe bene riscoprire:
l’ adorazione silenziosa! Ecco il motivo di queste mie poche righe: stare un’ora (anche meno ; oppure anche più!) davanti a Gesù esposto, senza dire una parola! Con le labbra sicuramente, ma anche con la mente e col cuore. La pratica dell’adorazione cuore a cuore con Dio secondo la pratica della preghiera mentale di ascolto dello Spirito Santo! Certo, molte volte parliamo e diciamo cose buone e giuste pregando con le parole che la Chiesa ci ha insegnato; ma abbiamo mai provato a pregare cuore a cuore con Dio ascoltando ciò che Lui ha da dire a noi? Una volta un sacerdote chiese a una donna uscita dall’adorazione che cosa le aveva detto di bello Gesù e lei rispose: “Veramente niente, ho parlato sempre io!”.

Al di là della battuta, molti mi dicono che non sono proprio capaci di stare in silenzio ad ascoltare la voce di Dio. Non è che non vogliono , non sanno farlo! Questo indica che manca una parte fondamentale della vita interiore. Come si fa l’adorazione in silenzio? Innanzitutto stando in silenzio! Parlando con Gesù col cuore, con la mente e ascoltando la sua voce.

C’è da fare un piccolo sforzo all’inizio per mettere a tacere la voce delle tante cose che assillano la nostra vita. Piano piano facendo questo esercizio spesso, la vita cambia; e cambia anche la percezione che abbiamo di Dio e la percezione che abbiamo degli altri. Quanto sarebbe bello e utile che i sacerdoti e i predicatori insegnassero ai fedeli la meditazione e l’adorazione silenziosa!

Le Chiese si riempirebbero!!! Il Santo Curato d’Ars arrivato nella sua nuova parrocchia non aveva neanche dieci persone che ascoltavano la Messa; come intervenne? Si mise ogni mattina per qualche ora in adorazione silenziosa tutti i giorni fino a che la sua Chiesa non si riempì! Attirò la gente a Dio… stando con Dio! Imitiamolo nel suo agire e le nostre Chiese diventeranno di nuovo ritrovi di preghiera e di benedizione per tutti!

Fonte: Gloria.tv

Potrebbe interessarti anche... Altro dello stesso autore

Fai un commento

La tua email non sarà pubblicata.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani sempre aggiornato direttamente nella tua email!