Articoli per categoria

Liturgia della Parola

Vangelo della Domenica e delle Solennità con relativa spiegazione

Istituzione dell’Eucaristia

«Dacci oggi, o Padre, il pane mostro quotidiano. Ma qual è questo pane? In questa domanda di Gesù, salvo sempre migliore interpretazione, io vi avviso l'eucaristia principalmente. Ed oh! Quale eccesso di umiltà di quest'uomo Dio!», (Padre…

La Trasfigurazione

«Quando mi trovo alla presenza sua e a quella di Gesù sono costretto ad esclamare: "Dove sono, dove mi trovo? Chi è che mi sta vicino? Mi sento tutto bruciare senza fuoco; mi sento stretto e legato al Figlio per mezzo di questa Madre, senza…

L’annuncio del regno

Tutti siamo chiamati da Dio a salvare le anime e a propagare la sua gloria mediante l'alto apostolato della predicazione. L'anima può propagare la gloria di Dio e lavorare per la salvezza delle anime mediante una vita veramente cristiana,…

Il Battesimo di Gesù

«Il Cristiano nel  Battesimo risorge in Gesù, viene sollevato a una vita soprannaturale, acquista la bella speranza di sedere glorioso sopra il treno celeste. Quale dignità! » (Padre Pio, Epistolario II, 16-X-1914 a Raffaelina Cerase pag…

V Domenica di Pasqua

«Signore, mostraci il Padre e ci basta». L’invocazione di Filippo esprime il desiderio più profondo dell’uomo: incontrare il volto di Dio, che ogni uomo ricerca in tanti modi, oltre ogni tentativo di censura, indifferenza o negazione. Dio…

Ritrovamento di Gesù al tempio

«Chi è che non si trova bene con Gesù? E qual'è quell'anima che pensando a ciò che il divino Maestro asserisce: "La mia delizia è il conversare con i figlioli degli uomini non si sente riempire tutto d'infinita allegrezza? Qual è…

Gesù è presentato al tempio

la mia mente nel pensare agli innumerevoli benefici che ha fatto a me questa cara mammina mi vergogno di me stesso, non avendo guardato mai abbastanza con amore il di lei cuore e la di lei mano, che con tanta bontà me li compartiva; e quel…

Nascita di Gesù a Betlemme

«Quale felicità servire Iddio nel deserto senza manna, senz'acqua e senza altre consolazioni che quella di essere sotto la sua condotta, e di soffrire per lui! La Vergine santissima possa nascere nel tuo cuore, e portarti le sue…

Visita di Maria a Santa Elisabetta

«Figliole, l'abbiezione in latino si chiama umiltà, e l'umiltà abbiezione; sicché quando la santissima Vergine dice nel magnificat: "Perché ha riguardato l'umiltà della sua serva" ella vuol dire perché ha riguardato la mia abbiezione e…

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani sempre aggiornato direttamente nella tua email!