Oggi sport: battuta d’arresto per la capolista della Serie A

0 114

La Juve crolla al San Paolo 2-0 nel posticipo della 31esima giornata, interrompe la serie di 7 vittorie consecutive e rimane a più 11 sulla Roma, che mercoledì recupera la partita con il Parma. Il Napoli parte subito fortissimo, nei primi 20 minuti si vede annullare un gol di Hamsik per fuorigioco (giusto) e costringe Buffon a un paio di grandi parate: poi al 36esimo arriva il vantaggio di Callejon (12esimo gol in A) in sospetto off side. Nella ripresa la Juve prova a reagire e costringe gli azzurri nella loro metàcampo, ma la squadra di Conte sembra stanca e le occasioni migliori sono ancora per i partenopei, con Buffon di nuovo protagonista. Ma è ancora il minuto 36 ad essere decisivo: lancio lungo di Pandev per Mertens, che difende la palla e buca il portiere della Nazionale da fuori. Gioco, partita e incontro, il San Paolo può esplodere e Garcia può continuare a crederci.

I MATCH DI DOMENICA POMERIGGIO

La Fiorentina pareggia 0-0 in casa della Sampdoria. Emozioni tra Lazio e Parma: segna Lulic, pareggia Biabiany, sorpassa Klose, una papera di Marchetti su deviazione di Ciani regala il 2-2 alla squadra emiliana, ma nel recupero decide Candreva: 3-2. Sorridono Verona e Torino. I gialloblù (in 10 per un tempo per l’espulsione di Albertazzi) superano con Donadel e la doppietta di Toni il Genoa per 3-0. La squadra di Ventura piega il Cagliari per 2-1 (El Kaddouri, Ceri, Nenè).

SASSUOLO-ROMA

Nel lunch match della 31.ma giornata di Serie A la squadra di Garcia vince 2-0 col Sassuolo e inanella il quarto successo di fila. Gara senza storia al Mapei Stadium, coi giallorossi che dominano. Destro sblocca la partita al 16′, Bastos raddoppia al 96′. Polemiche nel primo tempo per un rigore fischiato e poi non dato da Rizzoli ai neroverdi.

MILAN-CHIEVO

Nel secondo anticipo della 31.ma giornata di campionato, il Milan travolge il Chievo senza fatica e conquista la seconda vittoria consecutiva dopo i 3 punti con la Fiorentina. A San Siro finisce 3-0 per i rossoneri, che si portano sul 2-0 già dopo 27 minuti grazie alle reti di Balotelli e Kakà. Il tris, arrivato nella ripresa, porta ancora la firma del brasiliano, a segno con un destro a giro (54′). Thereau sbaglia un rigore al 92′.

BOLOGNA-ATALANTA
Nessun problema per l’Atalanta, che batte 2-0 il Bologna al Dall’Ara e infila il sesto successo consecutivo. De Luca apre le marcature al 22′ con un bel tiro rasoterra, quattro minuti dopo arriva il raddoppio di Estigarribia con un sinistro da 30 metri.

Potrebbe interessarti anche... Altro dello stesso autore

Fai un commento

La tua email non sarà pubblicata.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani sempre aggiornato direttamente nella tua email!