Oggi Tecno: Google, pronto il Nexus Tablet e Samsung verso un display Hd

0 73
Il nuovo dispositivo è già pronto per la produzione, il lancio è previsto per giugno. Andrà a competere con il Kindle Fire di Amazon e il prezzo della versione base si aggirerà sui 200 euro. I coreani preparano l’anti-nuovo iPad, con una risoluzione di 2560×1600

 

DOVREBBE ARRIVARE a breve sul mercato, il tablet di Google, e si chiamerà “Nexus Tablet”. Non sarà tanto un concorrente di iPad, punterà invece al mercato del Kindle Fire di Amazon e dei dispositivi economici basati su Android. Il partner di Google in questa nuova avventura sarà Asus, che ha sviluppato un’architettura basata sul chipset Tegra 3 di Nvidia. Qualcosa di molto simile all’Asus MeMo 370T visto al Ces 2012 lo scorso gennaio. Il prezzo del Nexus Tablet non dovrebbe superare i 200 euro nella versione 7″, e i 300 in quella da 10″ (che al momento non risulta chiaro se esisterà davvero o meno).

Il tablet è già pronto per la produzione, che dovrebbe iniziare in Aprile, con il lancio previsto dopo l’estate, probabilmente già pronto per la versione 5.0 di Android che dovrebbe essere lanciata nello stesso periodo o in quello subito successivo. Nelle parole di Eric Schmidt, chairman di Google, il Nexus Tablet sarà “Un prodotto di altissima qualità”. Il display sarà da 1024×600, ma alcune fonti danno come risoluzione 1280×800. Sarà un dispositivo in cui fruire del completo ecosistema Google, e quindi Youtube, Google Music, Books, mappe e tutti gli strumenti di lavoro e sociali di Mountain View. L’interfaccia utente dovrebbe essere Holo, senza particolari modifiche. Per compensare il basso prezzo di lancio, Google dovrebbe puntare su un modello di guadagno ibrido basato sulla vendita dei contenuti all’utente finale, e naturalmente sulla pubblicità.Al recente Mobile World Congress di Barcellona, il responsabile di Android Andy Rubin ha fatto capire come Google veda il Kindle Fire come un agente destabilizzante per il controllo di Mountain View sull’ecosistema Android, perché Amazon ha di fatto sostituito l’ecosistema di Android con una sua versione particolare, decisamente slegata da Google. E’ su quel terreno che Big G vuole recuperare, per poi eventualmente sferrare un attacco ad Apple, anch’essa pronta per lanciare un iPad di dimensioni inferiori all’attuale.Samsung risponde ad Apple. I coreani non stanno a guardare. Anche se l’azienda ha ammesso le cose nel settore tablet non vanno granché, a breve dovrebbe comparire sul mercato un nuovo dispositivo Hd, il Galaxy Tab 11.6, la risposta di Samsung al nuovo iPad lanciato da Apple lo scorso 7 marzo. La risoluzione del display dovrebbe essere superiore a quella di Apple, di parla di 2560 x 1600 pixel, mentre il processore centrale potrebbe essere il dual core Exynos da 2 GHz. La battaglia tra i grandi nomi insomma si riaccende, nella fascia alta del mercato tanto che in quella, fondamentale, del low cost.

(fonte: repubblica.it)

 

Potrebbe interessarti anche... Altro dello stesso autore

Fai un commento

La tua email non sarà pubblicata.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani sempre aggiornato direttamente nella tua email!