Riscoprire i valori francescani: La promessa ad Assisi

Ad Assisi i ragazzi del Servizio Liturgico hanno rinnovato il rito della promessa.

Si è svolto ad Assisi quest’anno il rito del rinnovo della promessa. Il 16 giugno 2018 i ragazzi hanno rinnovato l’atto di appartenenza al gruppo nella “Cappella del Pianto” della chiesa “Santa Maria Degli Angeli”. Il fratello Matteo Melchionda è tornato a svolgere questo rito ed è rientrato ufficialmente nel Servizio Liturgico “Francesco Buenza”. Hanno accompagnato i ragazzi Fr. Antonio Aldo Tartaglia OFM Cap (Assistente del gruppo) e Fr. Pasquale Cianci (Responsabile vocazioni San Giovanni Rotondo).

L’umiltà del poverello di Assisi

Il viaggio ad Assisi dei ragazzi del Servizio Liturgico è stato all’insegna della preghiera e della penitenza così come è stata un’ occasione per aumentare l’affiatamento del gruppo attraverso la fraternità e la bellezza dello stare insieme. Hanno potuto riscoprire i valori francescani fondanti del gruppo visitando i luoghi simbolo del paese umbro come la Basilica di San Francesco, Santa Maria degli Angeli, San Damiano. La riflessione si è concentrata sull’occasione di migliorare la propria vita vivendo il servizio all’altare ogni giorno e provando a dare l’esempio nel mondo. I ragazzi hanno anche partecipato alla fiaccolata mariana aiutando i fedeli del posto nella processione della Madonna

Un post condiviso da Alessio Crisetti (@alexcrisetti) in data:

La promessa

Nel primo pomeriggio del 16 giugno i ragazzi si sono riuniti nella “Cappella del Pianto” della Chiesa “Santa Maria negli Angeli” dove hanno rinnovato il rito della promessa. La Celebrazione Eucaristica è stata presieduta da Fr. Pasquale Cianci OFM cap. alla presenza del nostro padre assistente Fr. Antonio Aldo Tartaglia OFM Cap. L’invito, durante l’omelia, è stato quello di vivere i valori del “poverello d’Assisi” per far scoprire al mondo la bellezza del servizio all’altare. “L’Amore non è amato” diceva piangendo l’iniziatore dell’ordine francescano e c’è il bisogno di riscoprire questo Amore per poi portarlo agli altri. Il fratello Matteo Melchionda è tornato a svolgere il rito della promessa ed è tornato nel Servizio Liturgico “Francesco Buenza”. Siamo orgogliosi di riavere nel nostro gruppo un esempio di equilibrio, generosità e carità cristiana come Matteo.

Potrebbe interessarti anche... Altro dello stesso autore

Fai un commento

La tua email non sarà pubblicata.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Rimani sempre aggiornato direttamente nella tua email!